Il ricatto Tim

Insomma se non è un ricatto, poco ci manca. Se volete continuare a vedere “Porta a porta” che interrompe questo spot (o era il contrario?) dovete cambiare gestore. E infatti è stata questa la prima cosa che mi è venuta in mente quando ho letto questo. Penso che anche questa sia una trovata commerciale per provare a vendere di più. Insomma, per continuare a vedere Belen, passate a Tim e pagatelo voi lo spot. Suvvia, davvero la Tim pensa che i risultati delle sue vendite dipendano dal testimonial?  A conferma che una buona pubblicità (o un cattivo testimonial) non faccia vendere (quasi) sempre di più, ripropongo uno spot bellissimo di una delle auto più brutte e tra le meno vendute dalla Fiat.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...